Your browser does not support JavaScript!

[ login ]
   
background image background image background image
fulls

Turismo religioso

 

Sulle isole delle Cicladi e del Dodecaneso, esistono numerosi luoghi di pellegrinaggio religioso, monumenti di incomparabile architettura e di rilevante importanza storica, con icone, agiografie e cimeli di valore incalcolabile, biblioteche che conservano rari manoscritti e libri, monasteri ancora attivi, chiese paleocristiane e bizantine e cappelle nei capoluoghi delle isole, Chora, nelle cittadine, nei paesini, ma anche cappelle rupestri, che costituiscono un polo di attrazione per migliaia di visitatori, in tutte le stagioni dell’anno, ed in particolare a Pasqua e nel periodo di festa intorno a Ferragosto. Riflettendo i turbolenti periodi storici dell’epoca in cui furono edificati o riedificati, numerosi monasteri hanno uno stile architettonico fortificato, veramente impressionante. Le chiesette e le cappelle che imbiancano i pendii, le montagne e le gole delle isole, o sorgono intorno ai capoluoghi, Chora, ed i paesini, riflettono il potente sentimento religioso degli abitanti locali – addirittura, su numerose isole, si può dire che ce ne sono tante da essere 364, una per ogni giorno dell’anno. Molte di queste chiesette e cappelle sono voti di marinai e restano di proprietà privata. I loro fondatori le curano e prendono l’iniziativa per organizzare sagre popolari, invitando non solo i compaesani, ma anche i visitatori.

Sulle isole dove le comunità religiose, ortodossa e cattolica, convivono in piena armonia, come Tinos e Siros, esistono monumenti e luoghi di pellegrinaggio del Cattolicesimo, altrettanto rilevanti.

 

Il monastero di Agios Ioannis Theologos (San Giovanni il Teologo) e quello dell’Apocalisse, sull’isola sacra di Patmos hanno una fama internazionale. Luogo di frequenti pellegrinaggi è anche la Madonna di Tinos, la Madonna Ekatondapilianì di Paros, la Madonna Chozoviotissa ad Amorgos, i monasteri dell’Arcangelo Michele o Panormitis a Simi. I miracoli della Madonna e dei Santi attirano molti fedeli da tutto il mondo, soprattutto nelle sontuose manifestazioni o nelle sagre popolari organizzate in occasione della loro festa.

EU
Co-financed by Greece and the European Union - European Regional Development Fund
ESPA