Your browser does not support JavaScript!

[ login ]
   
background image background image background image
fulls

INTRO

L’ombra del ricordo storico cala pesante su questa isola quasi disabitata, ad appena 2,5 m.n. da Lavrio. Soprattutto per quelle migliaia di greci che hanno un antenato sopravvissuto o morto a causa di quanto subito nel “Riformatorio” dell’inferno. Makronisos, dal 1912 fino al 1952, fungeva prima come campo di reclusione per prigionieri di guerra, poi come centro di quarantena per profughi, ed infine come luogo di esilio per i prigionieri politici. Nel 1989 è stato caratterizzato dal Ministero della Cultura come luogo storico/ museo della guerra civile. È stata vietata l’edilizia ed ogni altro tipo di interventi, e tutti gli edifici conservatisi sull’isola sono stati dichiarati monumenti nazionali.

 

 

[ calendar ]
August  2017
Sun Mon Tue Wed Thu Fri Sat
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31
<< >>
[ myaegean ]
EU
Co-financed by Greece and the European Union - European Regional Development Fund
ESPA